martedì 1 luglio 2008

Puponi sarete voi!

Non volevo scrivere un post su questo argomento perché lo reputo, più che inutile, quasi un attentato alla vostra intelligenza. Ma come al solito certi argomenti e soprattutto certi personaggi ti si ripresentano (su per giù come la peperonata) quando meno te lo aspetti. Comunque sarò stringato.

Quello che segue è un breve stralcio della conferenza stampa di oggi in cui il neo c.t. Lippi parla della questione Totti e Nesta. Un caso montato esclusivamente dai giornalisti dato che sia Totti sia Nesta non hanno mai espresso la volontà di tornare in nazionale dopo aver preso una ferma e coerente decisione.



Da questa conferenza escono fuori articoli come quello che segue:

Il suo nome, assieme a quello di Alessandro Nesta, è saltato fuori ancora prima dell'annuncio ufficiale del ritorno di Lippi sulla panchina Nazionale. E puntuale, la questione Totti, è stata una delle prime domande a cui il nuovo cittì ha dovuto rispondere nella conferenza stampa di presentazione.Il tecnico viareggino ha esposto il suo punto di vista in maniera chiara, lasciando comunque aperto uno spiraglio: «Un loro ritorno? Solo se dovessero chiamarmi». Ipotesi remota, è vero, ma nel calcio mai dire mai.Da Trigoria è arrivata la replica del Pupone, che non si è sbilanciato su un possibile ritorno di fiamma per la maglia azzurra: «Voglio augurare buon lavoro a Lippi e al suo staff, con cui ho un rapporto di stima professionale e personale. Io in questo momento ho in testa solo il recupero». Per ora. Poi, a ginocchio guarito, chissà...



Non riesco a capire l’accanimento verso Francesco, l’utilizzo di questo odioso termine affibbiatogli da chi non lo sopporta (giornali del Nord in primis) e mai usato dai suoi tifosi, il voler ancora gettarlo in mezzo al caos del “chissà”, “forse un giorno”.

Basta, non se ne può più. Lasciate Francesco in pace!

Lippi sembra davvero un santarello, il salvatore della patria calcistica (e sapete come la penso su di lui) al cospetto di chi scrive con l’astio personale verso un uomo più che verso un giocatore di calcio.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

concordo pienamente in quello ke dici in questo post....er Capitano o deono lascia sta!è solo della Roma macchè forza azzurri...
FORZA ROMA!!!!!!!
Claudio

Symon ha detto...

Grande Claudio!

Il fatto è che non se lo meritano. Gira che te riggira è sempre colpa sua, anche quando non c’entra più niente con la nazionale.

Vedrai poi se la prenderanno co De Rossi (veramente già ce l’hanno con lui), Aquilani... è una storia senza fine, non c’è niente da fare.
Se la giocassero co Pirlo, Gattuso, Ambrosini, Barzagli, Camoranesi, Amaurì, ecc. Che tristezza.

L’invidia è brutta!

Te saluto e te ringrazio... (continuala te...)

FORZA ROMA SEMPRE

Anonimo ha detto...

bella simo c' hai popo ragione se la piano sempre co noi romani perkè so invidiosi...ma quanno a trovano na tifoseria come quella nostra?????
TUTTA INVIDIAAAAAAAA.....
Gabriele and Zukkino

Symon ha detto...

Grazie, grazie...
gli altri devono capì che qua noi mica c’avemo l’anello ar naso, eddaje!

Un saluto a Gabriele e al new entry dott. Zukkino